LE VIE FERRATE

Volume 2

 

263 pp., 5 ill.ni colori fuori testo,

formato 14 x 21 cm.,

€16,50, brossura,

Edizioni L'Arciere, Dronero, 2006.

 

Questo Volume II nasce sull’onda del successo del precedente (LE VIE FERRATE, dal mare alla Savoia, sui versanti italiano e francese, Edizioni L’Arciere, Dronero, 2003, 3 ristampe, esaurito nel 2010). I suggerimenti e le richieste degli amici mi hanno convinto a descrivere altre vie ferrate da me percorse in giro per le montagne d’Europa, ovvero:

- italiane “nuove”: 9 in Piemonte,10 in Val d’Aosta, 2 in Liguria, 10 in Lombardia, 1 Emilia, 2 in Abruzzo, aperte dopo la pubblicazione del precedente libro del 2003,

- francesi ”nuove”: 25 in tutta la Francia, non solo le Alpi,

- 5 della Corsica,

- 16 della Svizzera (l’area di lingua francese),

- dei Pirenei, di cui 11 in Andorra, 5 in Francia, 4 in Aragona e 10 in Catalogna.

 

Questo Volume II presenta 3 scoop molto interessanti per gli appassionati ferratisti, ovvero:

- la prima via ferrata sotterranea del mondo (Caille, Alpi Marittime, Francia)

- la più alta via ferrata delle Alpi Occidentali (Monte Emilius, Val d’Aosta)

- la prima via ferrata in riva al mare (Cala del Molì, Costa Brava, Catalogna)